Regolamento

Art. 1 – ORGANIZZAZIONE 
Il Rally Club 70 di San Zenone degli Ezzelini (TV) ed il Rally Club – Team Isola Vicentina, con il patrocinio dell’Automobile Club di Vicenza, organizzano una manifestazione automobilistica di Regolarità Classica Auto Storiche, denominata “Alpine Marathon 2015” che si svolgerà nei giorni 30-31 ottobre 2015 a Folgaria (TN). La manifestazione si disputerà conformemente alle prescrizioni del Codice Sportivo Internazionale e suoi annessi (in quanto applicabili), al Regolamento Sportivo Nazionale e suoi annessi (in quanto applicabili) ed al Regolamento Particolare della manifestazione.

Art. 2 – PERCORSO 
I concorrenti partecipanti alla “Alpine Marathon 2015” effettueranno un percorso comune di 470 km suddiviso in due tappe con 50 prove di classifica da effettuarsi ad una velocità media non superiore a 40 Km/h.

Art. 3 – VETTURE AMMESSE 
Sono ammesse le vetture apparteneneti ai Raggruppamenti 1-2-3-4-5-6 (dal 1947 al 1976) come da elenco allegato in calce al presente regolamento particolare. Le vetture dovranno essere munite di uno dei seguenti documenti: fiche ACI-CSAI Regolarità Auto Storiche, oppure HTP FIA, HTP CSAI, Certificato di omologazione o d’identità ASI, Certificato d’iscrizione al Registro Storico Nazionale AAVS, Lasciapassare regolarità auto storiche FIA o Carta d’identità FIVA. Le vetture straniere, se sprovviste dei documenti di cui sopra, possono essere ammesse con una dichiarazione di conformità rilasciata, nel rispetto di quanto specificato circa i Periodi di Classificazione, dai concorrenti stessi agli Organizzatori e da questi controfirmata. Tutte le vetture dovranno essere immatricolate e conformi al Codice della Strada.

Art. 4 – CONCORRENTI AMMESSI 
Possono partecipare tutte le persone, fisiche o giuridiche, titolari di una licenza Concorrente/Conduttore rilasciata dalla CSAI o dall’ASN o di licenza CSAI di regolarità. Ai concorrenti stranieri sprovvisti di licenza sportiva potrà essere rilasciata sul posto, con le modalità d’uso, la licenza CSAI di regolarità con validità giornaliera. E’ ammessa la presenza a bordo ad un massimo di due persone delle quali una in qualità di conduttore e una in qualità di navigatore. Entrambe devono essere in possesso di uno dei predetti documenti. Non sono ammessi navigatori di età inferiore a 14 anni.

Art. 5 – ISCRIZIONI 
I concorrenti che desiderano essere ammessi alla manifestazione dovranno compilare la domanda di partecipazione e restituirla a Rally Club 70 indirizzo di Via Roma, 121/b – 36060 Romano d’Ezzelino (vedi modulo cartaceo)- Fax: +39.0461/763731 Fax. +39.0424/512322 Tel: +39 333/6841160 – entro il 26 Ottobre accompagnata dalla quota di iscrizione versata mediante assegno circolare non trasferibile oppure bonifico bancario presso la Banca Popolare di Marostica – Volksbank (agenzia di Romano d’Ezzelino) Codice Iban:IBAN: IT28 M055 7260 900C C087 1049 304 . Salvo i casi previsti dal presente regolamento, nessuna modifica potrà essere apportata alla domanda di iscrizione.

Art. 6 – TASSA DI ISCRIZIONE 
La tassa di iscrizione è fissata in Euro 750,00 ad equipaggio comprendente un pacchetto di servizi per i partecipanti composto dalla cena e dal pernottamento in hotel (camera doppia) di venerdì 30/10, dal pranzo e dalla cena di sabato 31/10, dalla polizza assicurativa, dalle tabelle porta numero, dalla targa identificativa della manifestazione, dalla placca “souvenir” per la vettura e da un capo di abbigliamento per entrambi i componenti l’equipaggio. Saranno accettate max. 80 vetture come da elenco allegato in calce al presente regolamento.  Le domande di iscrizione non saranno accettate se prive della relativa quota di iscrizione. La comunicazione di mancata partecipazione alla gara effettuata a meno di 20 giorni dall’evento comporta la perdita dell’intera quota di iscrizione.

Art. 7 – VERIFICHE 
Tutti gli equipaggi partecipanti alla manifestazione dovranno presentarsi al completo, con le loro vetture alle verifiche tecnico/sportive ante-gara così come previsto dal Programma della manifestazione. Tutti gli equipaggi che si presenteranno alle verifiche oltre l’orario previsto non saranno ammessi alla partenza, ad eccezione dei casi di forza maggiore riconosciuti dal Giudice Unico. Nel corso delle verifiche ante-gara si procederà all’identificazione dell’equipaggio e della vettura, che dovrà essere in possesso della fiche d’identità CSAI/FIA o di documento analogo. Le verifiche tecniche delle vetture, che dovranno essere presentate in perfetto stato di esercizio, comporteranno il controllo: degli organi dello sterzo; degli organi dei freni; dei segnalatori di stop; dei segnalatori di direzione; dell’impianto di illuminazione; dell’esistenza del retrovisore esterno. Le vetture dovranno essere obbligatoriamente dotate di pneumatici invernali e catene a bordo.

Art. 8 – OBBLIGHI DEI CONCORRENTI – 
Durante tutto il periodo di guida, nel caso che il concorrente sia una persona giuridica oppure non sia a bordo della vettura, tutti i suoi obblighi incombono in solido con il primo conduttore dichiarato sulla domanda di iscrizione. Ogni comportamento sleale, scorretto o fraudolento tenuto dal concorrente o dai membri dell’equipaggio sarà giudicato dal Giudice Unico che deciderà l’eventuale penalizzazione che potrà andare fino all’esclusione.

Art. 9 – CLASSIFICHE 
Le penalizzazioni saranno espresse in punti. La classifica finale verrà ottenuta sommando tutte le penalità acquisite. Il concorrente che avrà ottenuto il minor numero di punti sarà proclamato vincitore, seguito per ordine dagli altri. Nello stesso modo verranno redatte le classifiche per ciascun raggruppamento (dal 1° al 6° raggruppamento ). In caso di ex-aequo, sarà proclamato vincitore colui che avrà ottenuto la penalità più bassa nel corso della prima prova. Se ciò non fosse sufficiente, si prenderà in considerazione la seconda, la terza e così via. I risultati finali saranno esposti come previsto dal Programma della manifestazione. La classifica finale diviene definitiva 30’ dopo la sua affissione. Per poter compensare particolari fattori delle vetture in gara, caratteristiche tecniche e prestazioni, saranno applicati dei coefficienti correttivi che tengono conto dell’epoca di progettazione e costruzione delle stesse. Per le vetture più anziane (dal 1° al 3° raggruppamento ), saranno attribuiti i seguenti coefficienti “migliorativi”: 1° raggr. coeff. 0.7, 2° raggr. coeff. 0.8, 3° raggr. coeff. 0.9  da moltiplicare per le penalità totali conseguite nel corso della gara. Esempio: 300 penalità totali x 0.7 coeff. = 210 penalità finali.

Art. 10 – PREMIAZIONE 
La cerimonia di premiazione avrà luogo sabato 31 ottobre 2015, alle ore 22.30 a Folgaria  (TN). Gli equipaggi dovranno presentarsi al completo. Gli equipaggi che non si presenteranno alla cerimonia di premiazione perderanno il diritto all’acquisizione dei premi loro assegnati.